Gardi Hutter welcome!

 

Image

Die Seite befindet sich noch im Aufbau, einige Inhalte sind möglicherweise nicht vollständig.

The site is still under construction, some contents may not be complete.

Le site est encore en construction, certains contenus peuvent ne pas être complets.

Il sito è ancora in allestimento, alcuni contenuti possono non essere completi.

Gardi Hutter
Gardi HutterQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Gardi in breve

E‘ dal 1981 che Gardi Hutter gira mezzo mondo con il suo TEATRO CLOWNESCO, raggiungendo ad oggi le 3600 rappresentazioni in ben 33 paesi.

In collaborazione con diversi colleghi ha creato 8 spettacoli teatrali (recitando da sola o in coppia) e 1 programma circense che sono stati riconosciuti con 17 premi d’arte.

La sua formazione l’ha seguita al ”Accademia di Teatro” a Zurigo (oggi ZHdK) e l’ha portata a termine lavorando con diversi “Maestri del Comico” a Milano, presso il “CRT - Centro di ricerca di teatro”.

Nei suoi spettacoli quasi privi di parole crea dei piccoli universi assurdi in cui i suoi personaggi combattano con grande coraggio - ma invano - alla ricerca della felicità. La loro situazione tragicomica viene esposta in modo spietato e crudele, offrendo così al pubblico il massimo di divertimento.

I suoi luoghi di recitazione sono i più disparati: dai teatri stabili alle ex-fabbriche, da grandi palchi ai centri culturali, dai festival alle favelas e, ovunque, viene accolta con entusiasmo sia dal pubblico sia dalla stampa.

Curriculum
gaia spettacolo1
Gardi Hutter, la clown più celebre della Svizzera, e per tanti media, anche del mondo, si è messo insieme con tre giovani artisti per creare uno spettacolo “generazionale”.

 

Giovanna
Una lavandaia trasognata e squinternata sogna grandi azioni eroiche. Non trovando nemici degni di lei, trasforma la sua lavanderia in un grottesco campo di battaglia.

 

Suggeritrice

Vive per il palco… e sotto il palco, dove ha arredato la sua piccola casa. Malgrado un esistenza nell'ombra, Hanna si diverte a modo suo in questo mondo sotterraneo. Un giorno chiudono il vecchio teatro per aprirne uno più moderno.

Sarta
Il suo mondo è il tavolo della sartoria. Sbirciando tra gli occhielli si intravvede la stoffa di mille racconti.
Tra bambole di pezza e manichini danzanti, Gardi Hutter cuce la trama dello spettacolo senza risparmiarci sforbiciate e cattiverie.

 

Topo
Un povero topo riesce finalmente a conquistare il sogno della sua vita: un enorme pezzo di formaggio - che sta in una trappola per topi.
Ma sarà solo l’inizio di nuovi problemi: la noia di avere tutto.

 

altri
Altri eventi
Ci sono anche altre occasioni per incontrare Gardi!
­